“Semplicemente da comico”. Testo in rime di Don Mimì

“Semplicemente da comico” In ogni comico, si nasconde un gran tragico. Un vero visionario della vita, a volte inspiegabilmente accanita, rendendo così la sua natura, in un’eterna umana avventura. Una natura in cui è racchiusa tutta la bellezza e al contempo stesso la tristezza di questa affannosa esistenza. Nonostante ciò, lui va avanti per la…

Una triste maniera nell’umanità del malessere. “Testo in rime” di Don Mimì.

Una triste maniera nell’umanità del malessere La follia è soltanto un’eterna e triste maniera incatenata ad alcuni come una vecchia prigioniera, che distingue e differenzia il loro essere nella stanca e monotona umanità del malessere. In vita saranno continuamente isolati e tristemente in morte amati, lasciando il loro perenne pensiero, come un infinito sentiero, rendendo…

EDWARD HOPPER. UNA STORIA…MILLE STORIE

“Che ora è, gli chiesero i curiosi / E lui rispose: E’ l’eternità” Osip Ėmil’evič Mandel’štam Metafisico, cubista, realista, postimpressionista…tante sono le definizioni che si potrebbe attribuire a Edward Hopper, pittore americano nelle cui vene scorreva anche sangue inglese, gallese e olandese. E, forse non a caso, il suo interesse si è rivolto alla pittura…

Gli artisti del futuro

“Lo scopo dell’arte risiede nelle manifestazioni della natura e nell’illustrazione sociale del nostro secolo, sia per costumi, abitudini sofferenze ed altre cose anche politiche, che l’arte mandi ai posteri la nostra storia moderna” Giovanni Fattori, pittore “Che mandi ai posteri la nostra storia moderna attraverso la pittura” dichiarava Fattori, da farsi assolutamente attraverso la pittura.…

OFELIA. UN MITO. UNA DONNA

Nella sua analisi del teatro di Shakespeare, John Eagles afferma che: “È opera del drammaturgo creare personaggi validi, e non importa se a farlo siano gli attori oppure i pittori, purché essi funzionino e la storia sia degna di essere raccontata; e come potrebbero essere meglio raccontati se non come se l’autore li creasse per…

US Presidential Election 2016 like Caesar’s victory over Pompey at Pharsalus?

From a political point of view, the outcome and consequences of US Presidential Election 2016, can only be compared to the gravity of Caesar’s victory over Pompeo at Pharsalus (central Greece). Why is that so? Statistics and ‘pools’. They all were giving triumph to Pompey, the middle-class man who did not rise from aristocracy but…